Marche per cambiali inutilizzabili dal 7 dicembre

di Alessandro Bombardieri Commenta

Dovremo fare l’abitudine con i contrassegni telematici...

marche bollo

A partire da lunedì 7 dicembre saranno bandite le vecchie marche per cambiali, infatti entra in vigore domenica 6 dicembre la legge inserita nel decreto ministeriale del 26 maggio del 2009, e pubblicata successivamente in Gazzetta Ufficiale il 9 giugno.

Ci sono ancora quindi solo 2 giorni per poter usare le marche ed i foglietti di carta bollata per cambiali, a partire da lunedì prossimo dovremo fare l’abitudine con i contrassegni telematici, che verranno comunque ancora emessi dai tabaccai.

Non potranno quindi essere rimborsate le marche per cambiali in lire, in euro, in lire-euro, e verranno usati solo i foglietti senza valore sui quali si andranno ad applicare proprio i contrassegni telematici nominati sopra.

Questa operazione rientra in un progetto a più ampio raggio portato avanti all’Amministrazione Finanziaria, che ha deciso per una semplificazione: ora ci sarà un unico foglietto dove non sarà indicata l’imposta, invece dei 51 diversi foglietti per cambiali esistenti in precedenza.

Questa decisione segue quella della Finanziaria 2007 quando furono eliminati per sempre i valori bollati per il pagamento del bollo, e prende il nome di “Dichiarazione di fuori corso dei foglietti bollati per cambiali con l’indicazione dell’imposta assolta e delle marche per cambiali in lire, lire-euro ed euro.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>