Modifiche disegno di legge Codice della Strada

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nel disegno di legge sulla sicurezza stradale non sarà presente la norma che obbliga l'utilizzo del seggiolino per trasportare bambini sulle moto.

coda_traffico_autostrada

Nel disegno di legge sulla sicurezza stradale non sarà presente la norma che obbliga l’utilizzo del seggiolino per trasportare bambini sulle moto.

La commissione Trasporti della Camera è riuscita a trovare il consenso sia dalla Maggioranza che dall’Opposizione su questo punto e non solo.

Salterà infatti anche la regola che voleva vietare la vendita di alcolici nelle aree di servizio autostradali dalle 22 alle 6 del mattino (la norma approvata dal Senato riguarda i super-alcolici).

Arriverà anche una specie di federalismo per quanto riguarda la somministrazione delle bevande alcoliche nelle discoteche.

Infatti si è trovato un accordo su un emendamento che permette alle regioni di decidere se permettere la vendita oppure no dopo le 2 di notte, in base al numero di incidenti mortali in quella determinata regione.

Mario Valducci, presidente della commissione Trasporti di Montecitorio e relatore del provvedimento, ha dichiarato che l’obiettivo è quello di arrivare all’approvazione quindi alla modifica degli 80 articoli del CdS in questione, prima dell’esodo estivo, in modo da aumentare la sicurezza degli italiani sulle strade.

Tra le altre modifiche, quella chiesta dall’IdV, che vorrebbe un test pratico anche per poter guidare le micro-car.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>