L’intervista di Mario Monti alla CNN

di Vito Verna Commenta

Direzione, ovviamente, già ampiamente delineata e tracciata dal Governo Monti che, stando a quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti, sarebbe riuscito a porre tutte le basi necessarie affinché il 2013 diventi l'anno dell'effettiva ripresa economica italiana.

L'intervista di Mario Monti alla CNN

Recentemente sbarcato negli Stati Uniti d’America per partecipare all’assemblea generale delle Nazioni Unite il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti sarebbe stato contattato dall’emittente televisiva CNN per una lunga intervista durante la quale il Premier avrebbe avuto modo di parlare sia della politica che della crisi economica nonché, naturalmente, del proprio futuro.

LA CONFERENZA STAMPA DI MARIO DRAGHI

A tal proposito il Premier Monti avrebbe nuovamente ribadito la propria intenzione di tornare ad essere un semplice senatore a vita così che la politica italiana, che avrebbe in questi mesi visto l’intrusione dei tecnici, possa proseguire senza ulteriori scossoni nonché, naturalmente, con la speranza che nel frattempo sia diventata più matura e più adatta a fronteggiare situazioni di emergenza quali quelle risolte dal Governo Monti.

LA CRISI COLPISCE DURAMENTE I GIOVANI ITALIANI

Mario Monti in persona, intervistato dalla CNN, avrebbe dichiarato che provvederà egli stesso ad indirizzare la politica nella giusta direzione.

ANGELA MERKEL PROMUOVE GLI SFORZI DELL’ITALIA

Direzione, ovviamente, già ampiamente delineata e tracciata dal Governo Monti che, stando a quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti, sarebbe riuscito a porre tutte le basi necessarie affinché il 2013 diventi l’anno dell’effettiva ripresa economica italiana.

Il Premier Monti, a tal proposito, avrebbe dichiarato: “Voglio prendere in prestito un’espressione usata dal presidente Barack Obama oggi nel suo discorso all’Assemblea Generale dell’Onu. Quando parlava al mondo arabo, dopo la primavera araba, Obama ha sollecitato riforme dolorose. Ebbene questo corrisponde esattamente alle riforme necessarie nel nostro Paese. Ma sono felice di dire che, anche se il popolo italiano è stata sottoposto, da parte del governo che guido, a una richiesta senza precedenti di sacrifici, di disciplina, a una richiesta di eliminare privilegi e rendite, finora si è comportato in modo molto responsabile, come se capisca esattamente che questo riguarda le prospettive del suo futuro e dei loro figli”

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>