Conferenza delle Nazioni Unite a Ginevra

di F.D. Commenta

Il ministro degli esteri Frattini, attraverso un comunicato stampa, ha fatto sapere di non essere presente alla..

mahmud-ahmadinejad

Il ministro degli esteri Frattini, attraverso un comunicato stampa, ha fatto sapere di non essere presente alla conferenza contro il razzismo a Ginevra in Svizzera Durban II.

L’Italia è stata più volte richiamata dal congresso per avere atteggiamenti di razzismo soprattutto per la questione Israele-Palestinese e di non aver preso una posizione chiara e definita sulla vicenza. Frattini ha voluto fin da subito boicottare il congresso con il sostegno di Germania, Canada e USA.


In Europa solamente Francia e Gran Bretagna saranno presenti al congresso per il semplice fatto che sono gli unici due stati che hanno o hanno avuto colonie in Africa e nel resto del mondo. La lingua francese è la seconda lingua di tutti i popoli a maggioranza musulmana, pertanto era impossibile una disertazione da parte della Francia.


Discorso analogo per la Gran Bretagna che ha mantenuto la propria presenza per molti anni in America, India, Australia e Sudafrica dove sono stati compiuti molti atti di vero e proprio razzismo. La Gran Bretagna quindi ha voluto dare un importante segnale al mondo.

Al congresso parlerà il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad e anche la delegazione vaticana. Ahmadinejad ha affermato che Israele continua a compiere atti di sterminio e razzismo nei confronti del popolo palestinese e tutt’ora si sente di non considerare legittimo lo stato di Israele.

Vedremo come procederà l’atteggiamento di Ahmadinejad anche in previsione di una possibile riappacificazione tra Iran e USA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>