La Francia rinuncia alla Torino – Lione

di Vito Verna Commenta

La notizia, a dirla tutta, non è poi granché: la linea TAV Torino - Lione potrebbe non venir mai completata poiché la Francia avrebbe deciso di mettere seriamente in discussione codesto progetto.

La Francia rinuncia alla Torino - Lione

La notizia di oggi ha, per lo meno a nostro avviso, veramente qualcosa di anomalo e pressoché irreale tanto che qualcuno, ne siamo sicuri, potrebbe aver pensato ad uno scherzo o ad una burla di qualche tipo.

RIFORMA DEL LAVORO SFATA IL MITO DELL’ARTICOLO 18

La notizia, a dirla tutta, non è poi granché: la linea TAV Torino – Lione potrebbe non venir mai completata poiché la Francia avrebbe deciso di mettere seriamente in discussione codesto progetto.

RIFORMA DEL WELFARE 2012

Dopo anni di discussioni, progetti, analisi, scontri, ripensamenti, finanziamenti, stanziamenti, approvazioni, stop, temporanee battute d’arresto, riprese repentine e contestazioni della più differenti natura il Governo Francese potrebbe seriamente decidere di accantonare, completamente e, forse, definitivamente, il progetto di realizzazione di una linea grazie alla quale i Treni ad Alta Velocità possano collegare la città di Torino alla città di Lione.

RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO

Colpa, stando a quanto avrebbe dichiarato il Ministro del Bilancio del neo Governo Hollande Jerome Cahuzac a Le Figaro, sia degli eccessivi costi di realizzazione di questa particolare tratta, in assoluto una delle più costose che il Governo Sarkozy avrebbe a proprio tempo deciso di realizzare tra il 2007 ed il 2020, sia dello scarso traffico merci che, proprio da questa tratta, ultimamente transiterebbe (4 milioni di tonnellate l’anno contro le oltre 10 tonnellate l’anno di circa 20 anni fa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>