Margaret Thatcher è morta

di G.V. Commenta

Margaret Thatcher è morta ​quest'oggi all'età di 87 anni. Si è spenta questa mattina nella sua suite all'Hotel Ritz, nel centro della City.

Margaret Thatcher è morta quest’oggi all’età di 87 anni. E’ stata primo ministro britannico dal 1979 al 1990, quindi l’intero decennio degli anni ’80, unica donna a ricoprire quel ruolo in Inghilterra. Si è spenta questa mattina nella sua suite all’Hotel Ritz, nel centro della City. Nacque nel lontano 1925 a Grantham, nel Lincolnshire, e nel decennio del sua carica istituzionale è stata anche leader del partito conservatore britannico. Per lei non verranno indetti funerali di stato, come del resto aveva fatto sapere la stessa Thatcher, ma comunque all’interno del mondo istituzionale inglese si avverte l’importanza dell’ultimo saluto che sarà equiparato a quello della Regina Madre o di Lady Diana.

La lady di ferro era ormai malata da tempo, aveva interrotto la sua attività pubblica nel 2002, dopo che fu colpita da un susseguirsi di piccoli ictus, che le rendevano la vita precaria. Ma la vera battaglia è quella che dovette affrontare con la sua conprovata forma di demenza senile, che le causava non poche sofferenze come del resto poi verrà riproposto anche nel film di Meryl Streep The Iron Lady uscito nel 2011.

Unanimi le voci di cordoglio dalla Regina al primo ministro inglese che ricordano questa “grande britannica” come l’ha definita Cameron. Fu un decennio molto difficile in cui la Thatcher operò e fu costretta a decisioni irrevocabili che portarono addirittura alla guerra gli inglesi contro l’Argentina per la questione delle Falkland nel 1982. Tanti altri episodi segnano la vita della lady di ferro, l’attentato dell’IRA o la dura battaglia contro il sindacato dei minatori. Il decennio thatcheriano passerà alla storia sopratutto per le politiche pro capitalistiche e liberiste che comunque influenzarono le sorti non soltanto dell’Inghilterra ma dell’intero mondo occidentale nel bene e nel male. Quindi tante luci ed ombre per un personaggio storico discutibile ma ha segnato la storia mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>