ONU termina le operazioni in Libia

di Vito Verna Commenta

La missione NATO in Libia si concluderà entro e non oltre il 31 ottobre 2011.

A poco sono valse le pretese, avanzate non più presto di ieri dal Consiglio di Transizione libico, che la NATO continui le operazioni nel Paese africano sino al 31 dicembre 2011.

MOZIONE LIBIA APPROVATA DAL GOVERNO

Proprio oggi, infatti, sarebbe giunta a conoscenza della stampa la decisione che la risoluzione 1973, votata il 19 marzo scorso dall’ONU in merito alla possibilità di un intervento congiunto contro le forze di Gheddafi ed in tutela della popolazione civile libica, incolpevole vittima della guerra civile avviata da alcuni ribelli contro il regime di oppressione del Rais, intervento poi delegato, il 31 marzo scorso, alla coordinazione della NATO, e in cui l’Italia avrebbe giocato un ruolo chiave per il presidio delle coste del Paese in questione, si concluderà in data 31 ottobre 2011.

FOTO E VIDEO DI GHEDDAFI MORTO

Si pensa già, comunque, al dopo-Gheddafi e a forme pacifiche di permanenza delle forze armate nel Paese africano, con scopi, soprattutto, di smobilitazione dei ribelli, integrazione all’interno delle future forze armate della nuova Libia, al recupero e al disinnesco delle armi, quali mine e simili, che potrebbero ancora essere attive.

L’Italia, presente ad una riunione internazionale sul tema svoltasi in Qatar in questi giorni, avrebbe dichiarato di aver gradito le proposte avanzate dai partner internazionali e avrebbe dichiarato, con le parole del ministro della Difesa Ignazio La Russa, di avere tutte le intenzioni di giocare un ruolo chiave nella formazione delle prossime forze di polizia, specialmente di quante preposte al controllo delle frontiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>