Costi della politica italiana Cameraleaks disponibile per iPhone

di Elena Botta 1

Qualche giorno fa è stata messa in commercio un'applicazione per iPhone, realizzata da Open App che consente di conoscere e monitorare tutte le spese di gestione relative alla Camera ed al Senato assieme a tutti gli sprechi dei nostri politici.

Qualche giorno fa è stata messa in commercio un’applicazione per iPhone, realizzata da Open App che consente di conoscere e monitorare tutte le spese di gestione relative alla Camera ed al Senato assieme a tutti gli sprechi dei nostri politici.
Quest’applicazione serve per poter vedere in tempo reale in che maniera i politici spendono i soldi pubblici ed è suddiviso in sezioni che permettono di visualizzare i costi per le auto blu ad esempio, o gli stipendi dei parlamentari; il tutto è simpaticamente accompagnato dalle note dell’aria del Va’ Pensiero.



Su quest’applicazione, che si chiama CameraLeaks, è possibile accedere a 600 dossier che sono stati tenuti segreti per anni, che forniscono i dati relativi agli importi e alle ditte che hanno preso e prendono attualmente parte a questo spreco di denaro dei contribuenti.
I cittadini non sanno che ogni anno vengono sprecati circa 500 milioni di euro per spese del tutto inutili da parte dei nostri parlamentari.
Oltretutto i dati possono essere condivisi anche su Facebook e l’applicazione che più sta facendo discutere in questo periodo è disponibile negli App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad.
Richiede il firmware 3.0 o superiore ed è localizzato in Inglese.
Quindi per chiunque voglia farsi venire un po’ di nervoso o, magari cerca lo spunto per scrivere una bella lettera al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, è consigliato acquistare l’applicazione e divertirsi a scoprire dove vanno a finire i propri soldi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>