Nicole Minetti interrogata ieri a Milano

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nicole Minetti è stata interrogata per tre ore in procura a Milano.

Nella giornata di ieri, Nicole Minetti, la consigliera regionale del Pdl indagata nel caso Ruby per favoreggiamento della prostituzione, è stata interrogata per tre ore in procura a Milano.

La Minetti, ritenuta una delle organizzatrici delle feste nella residenza di Arcore di Berlusconi, che è indagato per la prostituzione minorile della marocchina Ruby, ha risposto domenica pomeriggio alle domande dei pm Ilda Boccassini e Antonio Sangermano.

La Minetti era assistita nell’interrogatorio dall’avvocato Daria Pesce.

In realtà l’interrogatorio era stato programmato per martedì, secondo l’invito a comparire che era stato notificato alla consigliera regionale, però di comune accordo con la difesa della Minetti, l’interrogatorio è stato anticipato a domenica pomeriggio, per evitare di avere telecamere e giornalisti fuori dal Palazzo di giustizia.

Il verbale dell’interrogatorio è stato secretato secondo quanto è emerso. La Minetti avrebbe risposto a tutte le domande dei pm sul presunto giro di prostituzione nelle serate ad Arcore.

Ricordiamo che la Minetti è indagata così come Lele Mora e Emilio Fede per favoreggiamento della prostituzione. La procura di Milano nei prossimi giorni depositerà la richiesta di rito immediato per il premier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>