Processo breve: nessun emendamento dal Pdl

di Alessandro Bombardieri Commenta

Non è stato presentato nessun emendamento tanto “il relatore e il governo faranno sempre in tempo a farlo”.

Il capogruppo del Pdl in Commissione Giustizia della Camera Enrico Costa ieri ha spiazzato un po’ tutti i cronisti che si aspettavano il fascicolo di emendamenti della maggioranza al testo sul processo breve.

Come detto da Costa non è stato presentato nessun emendamento tanto “il relatore e il governo faranno sempre in tempo a farlo”.

Tuttavia, Costa ed il suo collega Francesco Paolo Sisto, hanno confermato che sicuramente la norma verrà ritirata, ma che l’emendamento sarà presentato dal relatore o dal governo, i quali non hanno scadenze per depositarlo.

Il relatore del provvedimento Maurizio Paniz ha confermato infatti che oggi presenterà l’emendamento per sopprimere la norma transitoria del testo sul processo breve.

Lorenzo Ria dell’Udc ha dichiarato che il fatto che non sia stato presentato dal Pdl un emendamento soppressivo della norma transitoria come promesso da Alfano, è una dimostrazione che sono state disattese le promesse del Guardasigilli.

Oggi pomeriggio avrà inizio l’esame delle proposte di modifica da parte della commissione, con il governo ed il relatore Paniz che possono presentare gli emendamenti direttamente anche in aula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>