Quirinarie, Casaleggio no a Prodi e Bonino

di G.V. Commenta

Oggi si svolgono sul portale del movimento cinque stelle, le quirinarie, cioè le votazione per scegliere il nome del candidato alla Presidenza della Repubblica, gli iscritti potranno esprimere la loro preferenza fino alle 21.00. Ieri Beppe Grillo che era stato nominato tra i dieci papabili ( leggi anche … Elezioni capo dello stato. I dieci nomi del M5S) attraverso un post ha dischiarato di ritirare la sua candidatura ringranziando tutti coloro che comunque avevano fatto il suo nome.

Intanto Casaleggio, oggi rilascia una dichiarazione chiara sul profilo del candidato ideale che si auspica venga fuori da queste quirinarie, in un certo modo influenzando il voto che attualmente si sta svolgendo. Per il l’esperto di comunicazione la figura auspicabile è di una persona che possa rappresentare tutti gli italiani e sopratutto che non appartenga al mondo politico.

Quindi faccendo due più due, niente Prodi o Bonino che sono entrambe personalità e protagonisti della storia politica di questo Paese. Chissà se la “base” gli darà retta o a sorpresa voterà uno di questi due nomi che in fondo dovrebbero trovare il consenso anche di PD (per ciò che attiene alla figura di Prodi)  e PD e parte del PDL per ciò che invece rappresenta Emma Bonino.

Comunque la partita al colle resta aperta giovedì le prime votazioni si spera in un’elezione immediata al primo turno per evitare il dilungarsi dei tempi e dare al Paese una presidente della Repubblica capace di prendere in mano la situazione, che si aggrava giorno dopo giorno. Sono più di cinquanta giorni di stallo, nel quale l’intero sistema Italia sembra impigliarsi e non riuscire a trovare soluzioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>