Procedure lente, devono votare solo i capigruppo

di F.D. Commenta

I deputati spesso e volentieri votano degli emendamenti senza sapere di che cosa tratti veramente. Votano semplicemente per far numero..

berlusconi-silvio

Agenda fitta di appuntamenti per il premiere Silvio Berlusconi che in meno di 3 giorni è stato presente all’inaugurazione del treno veloce Milano-Roma, presente in maniera telefonica al viaggio inaugurale del primo aereo acquistato dalla nuova CAI (un Airbus A320), presente alla riunione tra banchieri e imprenditori nella quale si è discusso la procedura dei Tremonti Bond e infine oggi all’inaugurazione del termovalorizzatore di Acerra insieme a Guido Bertolaso presidente della protezione civile.

E proprio durante questa inaugurazione che Berlusconi ha affermato che finalmente lo Stato è ritornato a fare lo Stato e poi ha aggiunto che molti parlamentari vanno in parlamento solamente per scaldare il banco senza partecipare in maniera attiva alle votazioni.



I deputati spesso e volentieri votano degli emendamenti senza sapere di che cosa tratti veramente. Votano semplicemente per far numero. Mimando anche il gesto della nuova votazione con il dito, Berlusconi afferma che forse il paradosso che aveva lanciato qualche giorno sulla possibilità di far votare solamente i capigruppo su delega dei parlamentari non era del tutto azzardata.

Il presidente della camera Gianfranco Fini ha inviato subito la sua risposta al capo del governo che, tramite le agenzie di stampa, ha ribadito il concetto di costituzionalità della proposta ricordando che in questo modo si rischia di deridere il parlamento e i suoi rappresentanti votati dai cittadini italiani in pieno regime democratico.

Parole simili arrivano anche da Anna Finocchiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>