Rimborso Irap nuovo sistema di richiesta

di Alessandro Bombardieri Commenta

Non si dovrà più fare ricorso al cosiddetto click day per il rimborso dell'Irap...

irap3

Un provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate (Modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate protocollo n. 86440/2009 del 4 giugno 2009) ha deciso che non si dovrà più fare ricorso al cosiddetto click day per il rimborso dell’Irap.

Vengono fissati infatti nuovi termini e modalità per l’erogazione di questo rimborso, in seguito alle tante lamentele e segnalazioni ricevute dagli Ordini professionali e dalle Associazioni di categoria.

Ora la trasmissione delle richieste di rimborso dell’Irap sarà gestita in modo diverso: adesso è prevista in tempi diversi in base alla regione in cui il contribuente ha il domicilio fiscale, al fine di evitare una concentrazione delle trasmissioni telematiche nelle prime ore di avvio della procedura, che porterebbe ad inevitabili disguidi tecnici.


E’ già stata fissata nel 17 novembre la prima scadenza. Entro 60 giorni dall’apertura del canale telematico dovranno essere inviate le richieste di rimborso, nel caso in cui i termini di presentazione scadano nel periodo che va dal 29 novembre 2008 alla data di attivazione della procedura per la loro presentazione.

Le domande i quali termini di presentazione scadono successivamente al sessantesimo giorno dalla data di attivazione della procedura, invece avranno a disposizione i classici 48 mesi.

I rimborsi saranno erogati partendo dalle richieste più indietro nel tempo, e a parità di anno si andrà in ordine di presentazione della richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>