Federalismo fiscale: Ipt in aumento

di Alessandro Bombardieri 2

L'Ipt per le auto nuove sarà calcolata in base alla potenza in kW...

Tra le varie norme presenti nel federalismo fiscale ce n’è anche una che riguarda l’imposta provinciale di trascrizione per l’acquisto di auto nuove.

L’Ipt è un’imposta che viene pagata sui passaggi di proprietà e con il federalismo fiscale, questa imposta potrebbe subire rincari notevoli.

La normativa è contenuta nel decreto legge sul federalismo fiscale regionale approvato il 31 marzo dal Consiglio dei ministri. La normativa sarà attuativa dopo il provvedimento attuativo del ministero dell’Economia, atteso per la fine di maggio.

Se non ci saranno modifiche da qui alla fine di maggio, l’Ipt non sarà più compreso tra 151 e 196 euro ma verrà calcolata in base alla potenza del motore espressa in kW.

Fino a 53 kW l’Ipt resterà compresa tra 151 e 196 euro a seconda delle province, oltre questo valore invece bisognerà moltiplicare ogni kW per un importo compreso tra 3,5 e 4,6 euro.

In pratica anche per l’Ipt sulle auto nuove si userà il sistema usato per i passaggi di proprietà delle auto usate.

Per fare qualche esempio, a Milano chi compra una Fiat 500 1.2 (69 CV/51 kW) pagherà sempre 196 euro, ma anche solo prendendo la versione 1.4 16V (100 CV/74 kW), il prezzo da pagare sarà superiore ai 340 euro.

Ovviamente la differenza aumenta sempre di più se si prendono in considerazione auto ben più potenti.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>