Mastella al parlamento europeo

di F.D. Commenta

a Ceppaloni in provincia di Benevento e paesi limitrofi lo hanno votato in massa e così l'ex guardasigilli..

mastella-con-la-moglie-sandra

A Bruxelles torna il parlamentary europei d’eccellenza torna Clemente Mastella.

Proprio così, a Ceppaloni in provincia di Benevento e paesi limitrofi lo hanno votato in massa e così l’ex guardasigilli tornerà nei banchi del parlamento europeo nelle vesti di esponente del PDL.


Clemente Mastella, come sappiamo, è stato ministro della giustizia all’interno del governo Prodi dimettendosi nel Gennaio del 2008 dopo che la moglie ha subito una condanna agli arresti domiciliari. Mastella, ai tempi, durante il discorso di dimissioni, aveva affermato che tra il bene del paese e la famiglia sceglie la famiglia.


E così è stato. Pochi giorni dopo le sue dimissioni, il governo prodi è caduto lasciando il posto alle elezioni nelle quali l’UDEUR non ha raggiunto il quorum rimanendo così fuori dal parlamento italiano.

A rimetterlo in gioco però ci pensa Silvio Berlusconi che lo arruola per il parlamento europeo, lo stesso parlamento che vedrà la presenza anche di un altro esponente di spicco il PM De Magistris militante nel partito dell’Italia dei Valori lista Di Pietro.

De Magistris è stato il PM che ha firmato l’iscrizione nel registro degli indagati proprio Clemente Mastella per l’affare Why Not archiviato poi qualche settimana fa. Mastella di lui ne parla anche nel suo libro presto in vendita nelle librerie.

Tra le file del parlamento europeo, anche se a debita distanza, ci sarà quindi Mastella e De Magistris che di voti ne ha presi ben 24000 più del re di Ceppaloni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>