Bossi e Berlusconi chiedono dimissioni Fini a Napolitano

di Alessandro Bombardieri Commenta

La richiesta della maggioranza è che Fini dia le dimissioni da terza carica dello Stato.

Ieri si è tenuto l’importante incontro ad Arcore tra Silvio Berlusconi e la Lega Nord, nel quale le dichiarazioni di Gianfranco Fini sono state giudicate inaccettabili all’unanimità.

Secondo quanto emerso dall’incontro, Fini costituisce e svolge un ruolo incompatibile con quello di presidente della Camera, perciò la richiesta della maggioranza è quella che Fini dia le dimissioni da terza carica dello Stato.

Il vertice tra Umberto Bossi e Silvio Berlusoni si è concluso dunque con una richiesta di un incontro al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per chiedere le dimissioni di Fini.

La Lega dal canto suo, fin dall’inizio dell’incontro aveva chiesto elezioni anticipate, magari già anche alla fine di novembre, o comunque prima di Natale, sia per volere di Bossi che di Maroni, ministro dell’Interno.

Berlusconi ha preferito rallentare un attimo, chiedendo prima alla Lega di poter incontrare Napolitano, per presentargli la grave situazione che pone seri problemi al regolare funzionamento delle istituzioni, come scritto sulla nota ufficiale.

Come detto da Bossi all’uscita dall’incontro, il primo passo della maggioranza non sarà quello di presentare le dimissioni del governo, ma chiedere che Fini sia spostato da presidente della Camera.

Comunque Bossi è sicuro che si dovrà andare a votare a breve, come accennato già prima molto probabilmente anche prima di Natale, anche se i tempi tecnici potrebbero non consentirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>