Incentivi statali ritornano a novembre

di Alessandro Bombardieri 6

Tornano gli incentivi statali, come comunicato ufficialmente dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Tornano gli incentivi statali, come comunicato ufficialmente dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Paolo Romani, ministro dello Sviluppo Economico, ha spiegato che questa decisione è stata presa per favorire quei settori che hanno terminato quasi subito gli incentivi.

I fondi dei nuovi incentivi, 110 milioni di euro in tutto, saranno infatti recuperati da quei settori dove non sono stati sfruttati, come pompe di calore o abitazioni ad alto risparmio energetico.

I nuovi fondi saranno resi disponibili dal prossimo 2 novembre, e non sono previsti vincoli merceologici.

I settori interessati dai nuovi incentivi saranno quelli di cucine, elettrodomestici, banda larga, moto, macchine per l’agricoltura e la nautica.

I requisiti e le modalità per ottenere gli incentivi non cambieranno. Nel caso dei motorini avranno diritto agli incentivi i modelli fino a 400 cc o fino a 70 kw in categoria Euro 3 oltre ai modelli elettrici e ibridi.

La nautica incentiverà motori fuoribordo e stampi per scafi da diporto.

Nella prima tranche di incentivi dei mesi scorsi, gli incentivi per motocicli e scooter andarono a ruba (12 milioni di euro), così come quelli per la nautica (20 milioni) e per la banda larga (20 milioni). Fu molto positivo anche l’andamento degli incentivi sulle cucine componibili (60 milioni) e sugli elettrodomestici (50 milioni).

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>