Aumento Irpef di 2 punti per i redditi sopra i 120 mila euro

di Redazione Commenta

La proposta consiste nell'elevare l'imposta irpef di due punti percentuali per i redditi superiori ai 120 mila euro e questa cifra..

Spread the love

E’ proprio il caso di dirlo, questa è la vera Robin Hood Tax e a proporla è stato il nuovo segretario del partito democratico Franceschini.

La proposta consiste nell’elevare l’imposta irpef di due punti percentuali per i redditi superiori ai 120 mila euro e questa cifra la detengono anche i parlamentari che saranno chiamati a votare questo nuovo disegno di legge. In tempo di crisi chi è ricco deve aiutare il più povero spiega Franceschini e questi soldi (si pensa un rientro di 500 milioni di euro) serviranno ad aiutare le 5 milioni di famiglie considerate povere o sull’orlo della povertà.


La proposta è piaciuta anche ad Umberto Bossi, che, in un intervista all’uscita dalla conferenza sul Federalismo Fiscale, si dice favorevore, ma solo se questi soldi serviranno veramente per aiutare la fascia debole della popolazione italiana.


Franceschini ironizza anche sulla proposta di Silvio Berlusconi per la quale secondo lui questa legge si poteva votare solamente dai capogruppi dei partiti e non da tutti i 600 parlamentari. La proposta a detta di Franceschini sembra ridicola che, spiega, forse per Berlusconi sarebbe più semplice avere un bottone nel proprio ufficio con il quale poter votare per tutti.

Anche Fini sottolinea che la proposta di Berlusconi non è attuabile perchè è contro la costituzione che prevede un voto unico soggettivo per ogni parlamentare e nessuno di essi ha la facoltà di delegare nessun altro soggetto a partecipare alla votazione.