Posta certificata oltre quota 100mila

di Alessandro Bombardieri Commenta

Prosegue a gonfie vele il progetto della Posta Certificata...

logo_sx

Prosegue a gonfie vele il progetto della Posta Certificata per le Pubbliche Amministrazioni, come confermano i primi dati preliminari, relativi alla prima settimana di operatività del servizio.

In 7 giorni esatti, si sono collegati al sito www.postacertificata.gov.it ben 107.084 italiani, i quali hanno attivato la casella di Posta Certificata che permette di dialogare con la pubblica amministrazione senza più aver bisogno della raccomandata della posta tradizionale.


Secondo questi dati ufficiali, resi noti dal ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione, ogni giorno 15mila italiani hanno attivato la propria casella di posta, proprio il limite di connessioni che riesce a gestire il server creato per l’occasione, non a caso si sono registrati alcuni problemi i primi giorni, viste le numerose connessioni.

Come spiegato dal ministro Brunetta, ogni giorno aumenta anche il numero di Pubbliche amministrazioni in regola con quanto disposto cinque anni fa dal Codice dell’Amministrazione Digitale (decreto legislativo n. 82 del 7 marzo 2005).

Da segnalare sicuramente il dato sul ministero per gli Affari esteri, che a oggi ha attivato indirizzi di PostaCertificata per tutte le 34 strutture di livello dirigenziale nonché per 206 indirizzi uffici diplomatico-consolari all’estero su 235.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>