Tariffe luce e gas 2010 in aumento

di Alessandro Bombardieri Commenta

In totale nei primi 3 mesi del 2010 le famiglie italiane spenderanno solo 16 euro in più...

luce

Il gas tornerà a salire con l’inizio dell’anno 2010, aumentando del 2,8%, mentre per le tariffe legate all’energia elettrica si registrerà un calo del 2,2% nel primo trimestre del prossimo anno.

Queste variazioni nei prezzi sono state spiegate dall’Autorità per l’energia e il gas, che ha giustificato le modifiche con i rialzi delle quotazioni internazionali degli idrocarburi. L’aumento sarebbe stato del 3,2% ma le diminuzioni delle componenti tariffarie di trasporto e distribuzione hanno attenuato il rialzo.

Secondo questi numeri nel primo trimestre 2010 i prezzi saranno inferiori del 13,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il maggiore aumento della spesa su base annua sarà pari a 26 euro, che segue la riduzione di 185 euro del 2009.

La spesa per una famiglia media in un anno per l’energia calerà di circa 10 euro, che si aggiungono ai 39 euro in meno del 2009.

In totale nei primi 3 mesi del 2010 le famiglie italiane spenderanno solo 16 euro in più rispetto all’ultimo trimestre dell’anno che sta finendo, con un incremento dell’1,1%.

Le Associazioni a tutela dei Consumatori sono già in rivolta, infatti secondo loro questa sarà solamente la prima stangata del 2010.

Il Codacons chiede al governo di intervenire fissando un blocco delle tariffe energetiche per tutto il 2010. Secondo Adusbef e Federconsumatori l’aumento per gas e luce nel 2010 sarà del 3,2-3,3%, cioè 33 euro di aumento a famiglia. Aumenterà anche il prezzo della benzina: 90 euro in più all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>