L’Unione Europea deve intervenire sui bilanci degli Stati

di Vito Verna Commenta

Tutto ciò, avrebbe spiegato Angela Merkel, dovrebbe andare nella direzione di un più evidente e reale coinvolgimento dell'Unione Europea nella politica e nell'economia degli Stati membri che, in un futuro prossimo, potrebbe divenire quanto più centralizzata grazie alla nomina di un Commissario unico sull'euro ed al rafforzamento dei poteri del Parlamento europeo.

L'Unione Europea deve intervenire sui bilanci degli Stati

L’opinione del Cancelliere tedesco Angela Merkel è quella che, nonostante in Europa si siano fatti passi da gigante, soprattutto grazie all’approvazione del fiscal pact, si possa fare ancora di più.

L’ITALIA E’ IN RECESSIONE

L’ipotesi alla base di queste dichiarazioni programmatiche, espresse al Bundestag, ovverosia al Parlamento tedesco, nelle scorse ore, è quella che l’Unione Europea si doti della possibilità di intervenire, non solamente grazie ad un banale veto bensì in modo quanto mai concreto ed evidente, sui bilanci dei singoli Stati dell’Unione Europea.

EVASIONE FISCALE CORRADO PASSERA

Tutto ciò, avrebbe spiegato Angela Merkel, dovrebbe andare nella direzione di un più evidente e reale coinvolgimento dell’Unione Europea nella politica e nell’economia degli Stati membri che, in un futuro prossimo, potrebbe divenire quanto più centralizzata grazie alla nomina di un Commissario unico sull’euro ed al rafforzamento dei poteri del Parlamento europeo.

NORME ANTI-EVASIONE FINANZIARIA 2011

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>