L’Unione Europea deve tornare ad essere politica e sociale

di Vito Verna Commenta

L'austerity, il rigore, il dominio delle banche, la dittatura dello spread, la sottomissione, palese, alla perfezione dei numeri ed al volere delle istituzioni finanziarie.

L'Unione Europea deve tornare ad essere politica e sociale

L’austerity, il rigore, il dominio delle banche, la dittatura dello spread denunciata, solamente ieri, dal presidente della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa Giuseppe Vegas, la sottomissione, palese, alla perfezione dei numeri ed al volere delle istituzioni finanziarie.

LA DISFATTA DEL POPOLO DELLA LIBERTA’

Questa è stata l’Unione Europea sino ad oggi.

I NAZISTI TORNANO IN PARLAMENTO

Questa, con ogni probabilità, non sarà già più l’Unione Europea del domani che vedrà, forse già dal primo, fondamentale, incontro tra il decadente rigore economico e finanziario del Cancelliere tedesco Angela Merkel e la forza elettorale della consapevolezza del rinnovamento del Presidente francese Francois Hollande, la rinascita della politica e della socialità quali valori fondamentali della democrazia, fondante, dell’Unione Europea stessa.

IL TRIONFO DI HOLLANDE E LA NUOVA EUROPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>