Videomessaggio Berlusconi per il voto alle elezioni del 15 e 16 maggio

di Elena Botta Commenta

>In vista delle elezioni del 15 e 16 maggio, il premier ha messo un video su Youtube in cui rivolge un appello agli elettori affinchè scelgano il Popolo delle Libertà per "rafforzare il Governo" nei comuni e nelle province, ma soprattutto scalzare la Sinistra, che secondo lui limiterebbe la libertà di ogni cittadino.

In vista delle elezioni del 15 e 16 maggio, il premier ha messo un video su Youtube in cui rivolge un appello agli elettori affinchè scelgano il Popolo delle Libertà per “rafforzare il Governo” nei comuni e nelle province, ma soprattutto scalzare la Sinistra, che secondo lui limiterebbe la libertà di ogni cittadino.
Ovviamente questo è un altro pretesto per scagliarsi contro i suoi avversari politici e contro la magistratura che stanno facendo di tutto per screditarlo agli occhi egli italiani.
Una delle parti salienti recita testuale:”Sono convinto, invece, che riusciremo in questo nostro disegno entro la fine della legislatura e respingeremo con la politica dei fatti gli attacchi, gli insulti e le menzogne che le opposizioni e le toghe militanti della sinistra continuano a seminare contro di noi sui giornali e sulle tv“, ma bisogna aggiungere, per dovere di cronaca, che tutto il discorso merita di essere ascoltato.



Berlusconi, attaccando la Sinistra, dichiara anche che l’Italia è uscita dalla crisi, grazie soltanto al governo della Destra, che è riuscito a creare nuovi posti di lavoro e, aggiunge che la Destra è riuscita a chiudere il passaggio di immigrati clandestini nel nostro paese, che invece la Sinistra vorrebbe regolarizzare dopo cinque anni di permanenza sul suolo italico, per ottenere nuovi elettori.
Poi parla delle “toghe militanti della Sinistra” che lo attaccano sui media, dalla tv ai giornali ma, che riconfermandolo al governo, vorrebbe dire riuscire a rispondere ai falsi attacchi e alle menzogne.
Ma Berlusconi in questi anni era in Italia?
Ogni commento è del tutto superfluo, lo lasciamo a Voi lettori; intanto godetevi il video messaggio qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>