Decreto Romani senza censure preventive approvato

 
Alessandro Bombardieri
5 febbraio 2010
Commenta
decreto romani


In questi giorni si sta parlando molto del Decreto Romani, che vorrebbe imporre una forte censura soprattutto ad Internet.

E’ arrivato proprio poche ore fa il sì della Commissione Lavori pubblici del Senato al Decreto, che ha subito alcune modifiche sostanziali durante l’iter di approvazione.

Questi cambiamenti sono arrivati grazie soprattutto ad un dialogo costruttivo tra il governo e l’opposizione. In tal senso il Decreto Romani svolge il compito iniziale di recepire la direttiva europea in tema di regolamentazione di Internet e della tv.

E’ stato sventato per fortuna un tentativo di mettere una sorta di censura ai contenuti del web, ed anche i provider sono stati assolti da ogni tipo di responsabilità per i contenuti pubblicati online dagli utenti.

Alessio Butti del PDL ha spiegato che dalla norma rimangono fuori i giornali online, i blog, le riviste online, i video amatoriali ed i motori di ricerca.

La responsabilità per l’upload di contenuti è tutta del sito che la effettua con ruolo di editore. I nuovi siti dovranno avere l’approvazione dall’Agcom e non dal Ministero , e l’esame avverrà solo dopo la pubblicazione del sito stesso. Viene in questo modo evitato il pericolo di censura preventiva.

Per quanto riguarda la tv viene stabilito il metodo di assegnazione della cosiddetta LCN (Local Channel Numbering), ossia la numerazione dei canali del digitale terrestre: sarà l’Authority a definire i criteri sui numeri.

Categorie: governo
Tags: , , , , ,
Articoli Correlati
Approvato dal Governo Monti il decreto Crescita 2.0

Approvato dal Governo Monti il decreto Crescita 2.0

Obiettivo dichiarato del Governo Monti, grazie alla definitiva approvazione dei provvedimenti contenuti nel su indicato decreto Crescita 2.0, è quello di “fare del nostro Paese un luogo nel quale l’innovazione rappresenti un fattore strutturale di crescita sostenibile e di rafforzamento della competitività delle imprese”.

Decreto Romani approvato

Decreto Romani approvato

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha rilasciato una nota ufficiale dove si legge che il provvedimento introduce regole comuni.

Decreto Romani filtro Internet

Decreto Romani filtro Internet

Secondo Calabrò il filtro su internet sarebbe solamente restrittivo ed inefficace.

Decreto Romani criticato dalla Commissione Europea

Decreto Romani criticato dalla Commissione Europea

La direttiva europea vieta obblighi di monitoraggio preventivo da parte degli ISP.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento