Incentivi gpl e metano a Portomaggiore

di Alessandro Bombardieri Commenta

Nel comune di Portomaggiore prosegue l'assegnazione di incentivi per spingere ad installare nella propria auto sistemi di carburante alternativi.

gpl

In Italia gli incentivi statali sulla conversione della propria auto a Gpl o a metano sono finiti, ma arrivano esempi di comuni come quello di Portomaggiore che devono fare scuola.

Nel comune di Portomaggiore prosegue l’assegnazione di incentivi per spingere ad installare nella propria auto sistemi di carburante alternativi.


I cittadini portuensi potranno avere 400 euro a persona se trasformano la propria auto a metano o Gpl, e 200 euro anche per chi installa questi sistemi sui motoveicoli.

Addirittura la validità dell’incentivo è retroattiva, perciò chi ha fatto convertire la propria auto dopo il 1 gennaio 2008 avrà diritto al bonus.

Ovviamente il requisito è quello di non aver già sfruttato altri incentivi pubblici analoghi.

Come dichiarato dall’Assessore all’Ambiente Alex Canella, la speranza è che questi incentivi aiutino chi vuol utilizzare combustibili ecologici.

Se vivete in questo comune e siete interessati potete rivolgervi per maggiori informazioni presso Portoinforma, Piazza Verdi, 22 a Portomaggiore.

Comunque il succo della questione è che qualcosa si può fare, senza per forza aver gli incentivi dallo Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>