Riforma Fornero entro marzo 2012

di Vito Verna Commenta

Elsa Fornero confida di poter approvare le proprie riforme entro marzo 2012.

L’attuale responsabile del Governo Monti per il dicastero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ovverosia il ministro Elsa Fornero che, negli scorsi mesi, avrebbe tenuto banco grazie alle proprie fortissime dichiarazioni, tra l’altro sostenute dal Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti e dal ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri, si sarebbe detto in questi giorni estremamente fiducioso della possibilità di approvare le contestatissime riforme del mercato del lavoro e del welfare entro marzo 2012.

Dalla sua, naturalmente, l’appoggio del presidente di Confindustria Emma Marcegaglia che avrebbe commentato le affermazioni del ministro affermando: “Siamo partiti con il piede giusto, nel senso che abbiamo iniziato a parlare delle forme dei contratti in entrata“.

Al centro del dibatto, per lo meno nella giornata odierna, non tanto la strenua difesa delle forze sindacali dell’Articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori bensì la rivalutazione del contratto di apprendistato.

A tal proposito, come riportato dai principali quotidiani nazionali, il ministro Elsa Fornero avrebbe dichiarato: “L’apprendistato è un’importante scommessa per il Governo e dovrà rappresentare una vera occasione di formazione per i giovani e non prevalentemente uno strumento di flessibilità in entrata“.

Oltre modo chiari, dunque, sarebbero gli obiettivi del Governo Monti che, grazie alle succitate riforme ed all’attenzione rivolta ai contratti di lavoro maggiormente convenienti, si proporrebbe di efficientare i futuri rapporti tra datori di lavoro e lavoratori di qualsiasi settore di attività, cercando di proporre, e di rendere reale e possibile anche in Italia, la flessibilità all’europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>