Vendola chiede a Bersani di andare a sinistra

di Vito Verna Commenta

Sostenevamo solamente ieri, con il supporto dei più importanti analisti ed esperti politici italiani, come le elezioni amministrative, nonché i più recenti fatti politici, economici e finanziari italiani, avessero sancito la fine della Seconda Repubblica e l'inizio della Terza Repubblica.

Vendola chiede a Bersani di andare a sinistra

Sostenevamo solamente ieri, con il supporto dei più importanti analisti ed esperti politici italiani, come le elezioni amministrative, nonché i più recenti fatti politici, economici e finanziari italiani, avessero sancito la fine della Seconda Repubblica e l’inizio della Terza Repubblica.

RECESSIONE DELL’ITALIA NEL 2011

Codesta impressione potrebbe venir definitivamente confermata nel caso in cui il leader del Partito Democratico Pierluigi Bersani, dopo gli anni spesi, o forse addirittura sprecati, a cercare di costruire l’alternativa moderata a Silvio Berlusconi, decidesse di ascoltare l’appello di Nicola Vendola, leader di Sinistra Ecologia e Libertà e virare decisamente a sinistra, insieme al Presidente della Regione Puglia ed al leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro per costruire un nuovo soggetto politico decisamente innovativo e veramente alternativo.

GIOVANI ITALIANI A RISCHIO POVERTA’

D’altronde, nel caso in cui ancora non lo si dovesse aver capito, la vecchia politica, che negli ultimi 20 anni avrebbe dominato la scena e le nostre vite, sarebbe definitivamente finita ed i partiti che, nonostante tutto, dovessero essere sopravvissuti alla travolgente onda elettorale, che avrebbe visto il vero e proprio trionfo del Movimento 5 Stelle, dovranno sapersi enormemente rinnovare per non appassire e, soprattutto, per non lasciare aperte le porte all’antipolitica o, peggio ancora, agli estremisti, che in un momento storico così delicato non potrebbero certamente rappresentare la migliore delle soluzioni possibili.

L’ITALIA E’ IN RECESSIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>