Attraversamento incrocio semaforo giallo

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il guidatore di un veicolo deve comunque moderare la velocità in prossimità di un incrocio semaforico.

Yellow Traffic Light

Arriva un’interessante sentenza dalla Cassazione, che stabilisce sostanzialmente che il guidatore di un veicolo deve comunque moderare la velocità in prossimità di un incrocio semaforico, anche se il semaforo è ancora verde e sta mantenendo una velocità al di sotto del limite massimo.

La Cassazione ha stabilito che la multa deve essere fatta anche all’automobilista che ha attraversato col giallo, se mentre attraversa l’incrocio diventa rosso.

L’uomo aveva presentato ricorso al Giudice di Pace, portando delle prove che testimoniavano che lui stesse realmente procedendo ad una velocità da codice.

Il GdP ha però respinto il ricorso, confermando la violazione dell’articolo 146 del Codice della Strada. Secondo il magistrato onorario sono sufficienti 4 secondi, il tempo del semaforo giallo, per permettere al guidatore di fermarsi.

In parole povere il giudice ha ritenuto che la velocità dell’auto fosse comunque troppo elevata rispetto allo stato dei luoghi, sebbene entro i limiti massimi di velocità.

Come ribadito più volte infatti il limite di velocità non giustifica il mantenimento dell’andatura anche in presenza di incroci o intersezioni. La velocità deve comunque sempre essere mantenuta in base a molti fattori come lo stato dei luoghi, della strada e del traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>