Incrocio con semaforo arancione, bisogna sempre rallentare

di Redazione Commenta

Sentenza n.25769/2009 la Suprema Corte di Cassazione.

Spread the love

Dopo aver parlato dei semafori intelligenti, trattiamo un altro caso simile. Con la sentenza n.25769/2009 la Suprema Corte di Cassazione, Sezione Seconda Civile ha stabilito che gli automobilisti devono rallentare sempre in prossimità di un incrocio, tanto più se è presente il semaforo.

Queste sentenza arriva dopo l’episodio di un uomo che sosteneva di aver attraversato un incrocio con la luce del semaforo arancione, che poi tramite le foto si è scoperto essere già scattata a rosso.

L’uomo sosteneva che il tempo di 4 secondi è troppo piccolo per permettere agli automobilisti una frenata sicura prima del segnale di Stop.

Il Giudice di Pace di Rho, presso cui era stato presentato ricorso, ha invece ritenuto sufficiente il tempo imposto di 4 secondi, andando contro i calcoli portati dal ricorrente, il quale sosteneva fosse impossibile fermarsi in così poco tempo procedendo ad una velocità consentita di 70 km/h.

Il Giudice ha fatto notare come la velocità massima non indichi sempre la velocità obbligatoria da mantenere, ricordando come in prossimità degli incroci con lanterne semaforiche sia sempre buona norma rallentare dato il possibile arrivo da altre strade di altre auto.

L’automobilista aveva anche portato ricorso in Cassazione, ma anche qui è stato respinto, sono infatti stati ritenuti sufficienti anche in questa sede i 4 secondi, in base alle condizioni del luogo ed alla velocità da mantenere in quel tratto di strada.

Quindi un automobilista agli incroci ha sempre l’obbligo di rallentare per mettersi in condizioni di sicurezza.