Limiti neopatentati da oggi in vigore

di Alessandro Bombardieri Commenta

Entra in vigore la norma che stabilisce i nuovi limiti per i neopatentati.

Dopo anni e anni di continui rinvii, oggi, 9 febbraio 2011, entra in vigore la norma che stabilisce i nuovi limiti per i neopatentati.

Dal conseguimento della patente B, per il primo anno, i neopatentati non potranno guidare auto con potenza specifica (riferita alla tara) superiore a 55 kW per tonnellata.

Per i veicoli della categoria M1, cioè quelli per il trasporto di persone fino a 8 posti, la potenza massima non potrà superare i 70 kW, cioè 95 CV.

Ovviamente questa norma avrà effetti solamente su chi conseguirà la patente dal 9 febbraio 2011, con la data dell’esame che fa fede. Per chi ha avuto problemi di droga in precedenza, il limite verrà applicato per 3 anni invece che per uno solo.

Inoltre l’articolo 117 del nuovo Codice della Strada ribadisce che i neopatentati nei primi 3 anni di guida non possono superare i 100 km/h in autostrada ed i 90 km/h sulle strade extra urbane.

La norma, rinviata per diversi anni, è stata introdotta nel nuovo Codice della Strada 2010 dell’estate scorsa e poi specificata con il decreto mille proroghe dello scorso gennaio.

Il mercato dell’auto è già pronto a ricevere questa norma, infatti la quasi totalità delle case offre almeno un modello in regola con la nuova regola.

Se volete approfondire, ecco un elenco delle auto che possono essere guidate dai neopatentati per il primo anno dal conseguimento della patente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>