Posti riservati ai lombardi

di F.D. Commenta

Ed anche per questa proposta arriva il no secco da parte del presidente della camera..

Ed anche per questa proposta arriva il no secco da parte del presidente della camera Gianfranco Fini che dichiara incostituzionale il fatto di dedicare alcuni vagoni della metropolitana a cittadini lombardi.

La proposta è stata fatta dal leghista Salvini che ha chiesto che venissero dedicati alcuni vagoni ai lombardi/milanesi e alle donne. Una proposta del genere è senza alcun dubbio incostituzionale sia per il presidente della camera Fini sia per la maggior parte della sinistra e della destra.


Persino molti esponenti della Lega Nord hanno classificato tale proposta come incostituzionale e stupida. In effetti di intelligente in questa proposta c’è ben poco e dopo aver eliminato dal disegno di legge anche l’emendamento sopranominato “presidi spia“, anche questa proposta è stata definita totalmente inutile e incostituzionale.


C’è da dire con fermezza che Gianfranco Fini sta dimostrando grande professionalità nel gestire la propria posizione e a garantire gli elementi fondamentali della carta costituzionale.

Fini, anche in altre occasioni ha portato alla luce la carta costituzionale anche se lo stesso presidente è d’accordo a modificare la seconda parte della costituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>