Posti riservati ai lombardi

di F.D. Commenta

Ed anche per questa proposta arriva il no secco da parte del presidente della camera..

gianfranco-fini

Ed anche per questa proposta arriva il no secco da parte del presidente della camera Gianfranco Fini che dichiara incostituzionale il fatto di dedicare alcuni vagoni della metropolitana a cittadini lombardi.

La proposta è stata fatta dal leghista Salvini che ha chiesto che venissero dedicati alcuni vagoni ai lombardi/milanesi e alle donne. Una proposta del genere è senza alcun dubbio incostituzionale sia per il presidente della camera Fini sia per la maggior parte della sinistra e della destra.


Persino molti esponenti della Lega Nord hanno classificato tale proposta come incostituzionale e stupida. In effetti di intelligente in questa proposta c’è ben poco e dopo aver eliminato dal disegno di legge anche l’emendamento sopranominato “presidi spia“, anche questa proposta è stata definita totalmente inutile e incostituzionale.


C’è da dire con fermezza che Gianfranco Fini sta dimostrando grande professionalità nel gestire la propria posizione e a garantire gli elementi fondamentali della carta costituzionale.

Fini, anche in altre occasioni ha portato alla luce la carta costituzionale anche se lo stesso presidente è d’accordo a modificare la seconda parte della costituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>