Bonus elettricità, che requisiti avere?

di Redazione Commenta

Per aderire a questo bonus attivo sulle bollette dell'energia elettrica (che forse verrà esteso anche al gas) occorre avere..

Spread the love

Dopo aver ampiamente discusso sul famigerato bonus bebè e sul relativo bonus per le famiglie, oggi vogliamo portarvi alla conoscenza dell’utile bonus elettricità.

Il bonus elettricità arriva per fronteggiare o, per lo meno, ammortizzare la dura crisi economica attuale che sta colpendo mezzo mondo.


Per aderire a questo bonus attivo sulle bollette dell’energia elettrica (che forse verrà esteso anche al gas) occorre avere dei requisiti sul redditto e/o sullo stato di salute.

Le quasi 5 milioni di famiglie che potranno beneficiare di questo bonus dovranno presentare al proprio comune di residenza il modello ISEE (basta anche un’auto certificazione) che attesti un reddito annuo inferiore a 7500 euro unito al proprio codice fiscale e una copia dell’ultima bolletta elettrica che certifichi un pacchetto elettrico di 3 kW.

L’Autorità per l’energia elettrica ha stabilito che il bonus elettricità ne potranno beneficiare anche quelle persone che vertono in uno stato di salute grave e che necessitano di essere costantemente monitorati da macchinari elettronici.


In questo caso è necessario presentare anche un certificato medico che attesti la situazione del paziente. Tale bonus si tradurrà in un risparmio del 20% sulla bolletta dell’elettricità e la presentazione della domanda dovrà effettuarsi entro e non oltre il termine massimo indicato con il 30 Aprile 2009.

La domanda dovrà essere accompagnata da uno dei due moduli scaricabili qui sotto:

Modulo disagio economico

Modulo stato di salute

Per maggiori informazioni è stato attivato un numero verde attivo tutti i giorni dal lunedi al venerdi dalle 8.00 alle 18.00: 800.166.654

Altre info qui