RAI: Fico vuole più trasparenza

di G.V. Commenta

La Rai ha bisogno di maggiore trasparenza e imporsi un tetto massimo per i compensi dei propri dipendenti. A puntare verso questi obiettivi è Roberto Fico

roberto-fico-RaiLa Rai ha bisogno di maggiore trasparenza e soprattutto imporsi un tetto massimo per i compensi dei propri dipendenti. A puntare verso questi obiettivi è Roberto Fico il nuovo presidente della commissione di Vigilanza. Durante un’intervista a Radio 24 Fico conferma le sue intenzioni affermando che una tv pubblica non può nascondere i guadagni dei suoi dipendenti quindi massima trasparenza su entrate e spese. Infine conferma anche la sua idea di definire un tetto massimo anche per il settore spettacolo. In quanto un tetto massimo c’è già in Rai ma riguarda solo gli amministratori e non i contratti per lo spettacolo. Coscienti che la Rai operi in un regime di concerrenza ma, ricorda Fico, non bisogna dimenticare che gli italiani la finanziano con un canone e quindi hanno il diritto di sapere di più su come vengono investiti i propri soldi.

Rai e la crisi del servizio pubblico

Martedì 25 giugno si discuterà il nuovo piano industriale Rai

La discussione per il nuovo piano industriale della Rai è stata fissata per il 25 giugno in commissione Vigilanza durante con la presenza del Presidente Annamaria Tarantola e il direttore generale Luigi Gubitosi. L’idea di Fico che presiederà l’incontro è quella di fotografare la Rai così come appare in questo momento e capire l’efficacia o meno delle azioni messe in campo per risanare l’azienda e il bilancio.

Grillo contro Floris, Gabanelli e Rodotà

La Rai non si vende

Tra le varie opzioni di rilancio dell’azienda si era parlato anche di una sua eventuale vendita parziale, almeno di una rete, ma questo è stato escluso sia da Fico che ha ribadito l’inopportunità di un’eventuale vendita che risulterebbe alle condizioni attuali di una “svendita”. Della stessa opinione è anche il viceministro per lo sviluppo economico Antonio Catricalà: ” La Rai non si vende né tanto meno si svende”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>