Virginia Raggi indagata per il caso Marra

di Daniele Pace Commenta

Il prossimo 30 gennaio la Raggi verrà sentita, e l’iscrizione nel registro degli indagati sembra essere avvenuta dopo Natale.

Questa mattina la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha avuto un incontro con alcuni assessori per fare il punto della situazione sul lavoro del Campidoglio. Oltre a questo si è molto discusso sull’indagine che vede coinvolto il primo cittadino della capitale nel caso Marra.

Da quanto abbiamo appreso, la Raggi sembra aver sentito Beppe Grillo, con cui ha contatti ogni giorno, e la maggioranza a Cinque Stelle, attualmente impegnata nella discussione sul bilancio, altro punto dolente dell’amministrazione capitolina, questa si è riunita oggi nella Sala delle Bandiere.

Virginia Raggi è indagata nell’inchiesta relativa alla nomina a capo del Dipartimento del turismo del Campidoglio di Renato Marra, fratello di Raffaele, ovvero ex dirigente del personale del Comune di Roma, poi arrestato. Successivamente la nomina è stata revocata e proprio su questo episodio la procura capitolina avevo aperto all’epoca un fascicolo coordinato dall’aggiunto Paolo Ielo. La sindaca a quanto si apprende sarebbe indagata per abuso di ufficio e falso in atto pubblico relativo alla nomina del fratello di Raffaele Marra.

Il prossimo 30 gennaio la Raggi verrà sentita, e l’iscrizione nel registro degli indagati sembra essere avvenuta dopo Natale, sulle basi della relazione da parte dell’ANAC inviata alla procura il 21 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>