La ripresa si vedrà tra pochi mesi

di Vito Verna Commenta

Il Premier Monti, in particolar modo, avrebbe avuto modo dichiarare: "Alla ripresa mancano pochi mesi, spero pochi, quelli che ci mancheranno all'emergere chiaro di segni di ripresa".

La ripresa si vedrà tra pochi mesi

Il Presidente del Consigli dei Ministri Mario Monti ne sarebbe davvero sempre più convinto e, nonostante in questi ultimi mesi i proclami in merito all’avvenuta salvezza dell’economia italiana, sarebbero stati letteralmente sprecati, sarebbe nuovamente tornato a ribadire, dal palco del Forum della Coldiretti a Cernobbio, che fra qualche mese potrebbero intravedersi i primi, cristallini, segnali di ripresa.

L’ITALIA E’ IN RECESSIONE

Il Premier Monti, in particolar modo, avrebbe avuto modo dichiarare: “Alla ripresa mancano pochi mesi, spero pochi, quelli che ci mancheranno all’emergere chiaro di segni di ripresa”.

EVASIONE FISCALE CORRADO PASSERA

Mario Monti, dunque, sarebbe apparso sinceramente fiducioso sebbene abbia avuto modo di ricordare che questo particolare periodo storico è di particolare importanza e delicatezza poiché, proprio in questo momento, l’Italia dovrebbe riuscire a consolidare i traguardi ed i successi ottenuti nonché, naturalmente, la fiducia ed il rispetto guadagnati con gran difficoltà e con grand’impegno.

NORME ANTI-EVASIONE FINANZIARIA 2011

A tal proposito il Premier avrebbe dichiarato: “Siamo nella fase nella quale dobbiamo sforzarci perché nulla vada sprecato in termini di fiducia, toccando con mano benefici che non si vedono e malefici che per fortuna sono stati sventati. Quale sarebbe stato l’effetto sulla nostra fiducia e sulla capacità gioiosa di essere italiani che sanno superare momenti difficili, se avessimo avuto l’umiliazione se avessimo avuto un oggettivo sentirci inferiori agli altri, per dover chiedere ad altri di sostituirsi a noi nell’esercizio di quei poteri che anche nell’Unione Europea rimangono in mano a governi nazionali”.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>