La task-force anti-evasione

di Vito Verna Commenta

Il Premier avrebbe esplicitamente ribadito non soltanto l'importanza bensì anche la bellezza di pagare le tasse.

La creazione di una vera e propria task-force anti-evasione sarebbe l’idea che in queste ore, complici le dichiarazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri nonché ministro dell’Economia e delle Finanze Mario Monti, starebbe circolando tra i rappresentati delle più importanti istituzioni italiane.

COMBATTERE L’EVASIONE FISCALE CON IL WEB 2.0

Il Premier infatti, dopo aver convocato i vertici del ministero da egli presieduto ed aver reso conto, a tutti i cittadini italiani, degli incredibili risultati sino ad oggi ottenuti dalla lotta all’evasione fiscale (ben 12 miliardi di euro, infatti, sarebbero stati recuperati dal fisco solamente nel 2011) avrebbe esplicitamente ribadito, parafrasando le parole dell’ex Ministro dell’Economia e delle Finanze del secondo Governo Prodi Tommaso Padoa-Schioppa, non soltanto l’importanza bensì anche la bellezza di pagare le tasse, gesto quanto mai equo, democratico e giusto che, se solo venisse compiuto da tutti gli italiani, consentirebbe davvero, a qualunque governo, di ridurre l’imposizione fiscale a carico dei cittadini.

LA SVOLTA DI PRIMAVERA DELLA LOTTA ALL’EVASIONE FISCALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>