Articolo 341 bis c.p.: oltraggio a pubblico ufficiale

di F.D. 3

L'articolo che era stato abolito era per l'appunto il 341 del codice penale. La reintroduzione dell'oltraggio a pubblico ufficiale..

polizia

Come sappiamo nel mese di Luglio 2009 è stato approvato un DdL che riforma l’ambiente della sicurezza in Italia. Il DdL in questione è il 733 B. Il governo Prodi aveva depenalizzato l’oltraggio a pubblico ufficiale, ma con con un provvedimento sul DdL sicurezza è stato reintrodotto nel codice penale attraverso il 341 bis.

L’articolo che era stato abolito era per l’appunto il 341 del codice penale. La reintroduzione dell’oltraggio a pubblico ufficiale ha perciò reintrodotto il medesimo articolo con il suffisso bis. L’articolo 341 bis del codice penale ha però introddo alcuni dubbi sulla sua applicabilità.


L’articolo 341 bis c.p. dice che chiunque offenda o compia atti ingiuriosi in luogo pubblico o aperto al pubblico e in presenza di altre persone un pubblico ufficiale in servizio rischia una pena fino a 3 anni di reclusione. L’oltraggio verso un pubblico ufficiale prima era punito con una pena detentiva da 6 mesi fino a 6 anni.


Gli organi interessati sono però insorti perchè tale articolo è passibile di interpretazione. Se ad esempio un poliziotto interviene in un’abitazione per sedare una lite o una rissa e qui l’agente viene insultato volgarmente, colui che copie l’atto ingiurioso nei confronti del pubblico ufficiale in servizio non è passibile di denuncia perchè l’avvenimento non è accaduto in un luogo pubblico o aperto al pubblico.

Discorso analogo potrebbe essere quando un agente è costretto ad elevare un verbale ad un automobilista sull’autostrada. Se non sussiste la presenza di più persone come cita il suddetto articolo, l’automobilista che insulta l’agente non dovrebbe risultare colpevole.

Aspettiamo quindi l’interpretazione dei giudici della cassazione in merito all’articolo 341 bis del codice penale che ha reintrodotto l’oltraggio verso un pubblico ufficiale.

Commenti (3)

  1. Urlare sbirri assassini ha effetti sovversivi, altro che balle su onore rispettabilità ecc.
    Invece i dirigenti che scimmiottano i manager è indecente che siano considerati quanto comoda pubblici ufficiali

  2. Se salgo su un treno con un biglietto non obliterato, cerco il capotreno senza trovarlo, mi siedo e al passaggio del capotreno faccio presente che l’ho cercato senza trovarlo, commetto un reato?
    Mi spiego, dire ad un capotreno “l’ho cercata ma non l’ho trovata” significa accusarlo di un fatto specifico? E’ interpretabile come offesa, in quanto affermando di non averlo trovato, in qualche modo metto in discussione la sua parola, e quindi la sua affermazione di essere presente sul treno? Lo autorizza a richiedere l’intervento della Polfer? Mi vale una condanna per oltraggio a pubblico ufficiale? So che sembrerebbe inverosimile…ma purtroppo succede

  3. ho urgente bisogno di una risposta…lui ha tradito la moglie..si è allontanato dal tetto coniugale per circa tre mesi…poi e ritornato dalla moglie per stare vicino alla figlia…ma lui la minaccia e li alza le mani…è violento e psicolabile,vive di protagonismo e doppia personalità…ultimamente è tornato a casa circa alle tre di notte… ubriaco ha alzato le mani alla moglie con rottura del labbro con un pugno,minacce…lei ha chiamato i carabinieri,all’interno della casa c’era il fratello…All’arrivo dei carabinieri lui nn li voleva far entrare,li ha offesi e li ha spinti fuori dicendo e gridando parole nn sò se offensive verso i militari…ha scontato già una pena circa sette anni fà….lei ha tanta paura cosa deve fare?…lui credo che ora abbia avuto il fermo…ma può una donna di 29nni con una figlia di 2anni e una condizione lavorativa critica subire da tempo tutto ciò?…può chiedere la diffida e togliergli la patria potestà?….mi risp per favore?grazie…..io a lei le voglio un gran bene e abbiamo anche avuto un storia per 5mesi….e sò che ho sbagliato….per favore aiutatemi a salvarla…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>