Corrado Passera conferma l’utilità dell’incontro con i vertici FIAT

di Vito Verna Commenta

La preoccupazione del Ministro Passera è ora rivolta agli impianti italiani che, a causa della dismissione di taluni modelli ed al rinvio della produzione di altri, lavorerebbero attualmente a bassissimi regimi.

Corrado Passera conferma l'utilità dell'incontro con i vertici FIAT

Il Ministro dello Sviluppo Economico, dei Trasporti e delle Infrastrutture Corrado Passera avrebbe recentemente avuto modo di ribadire, a margine della conferenza “I nostri campioni e le sfide dell’economia mondiale” presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi, l’utilità dell’incontro di sabato pomeriggio tra il Governo Monti ed i vertici della FIAT.

RIFORMA DEL LAVORO SFATA IL MITO DELL’ARTICOLO 18

L’incontro, stando a quanto avrebbe dichiarato Corrado Passera ai cronisti intervenuti alla conferenza di cui sopra, non solo sarebbe servito per fare decisamente molta più chiarezza, appianando le divergenze ed ottenendo la conferma, da parte di Sergio Marchionne, amministratore delegato FIAT, e John Elkann, presidente FIAT, che il Lingotto manterrà la propria importante presenza in Italia, bensì anche, e soprattutto, per consentire ai vertici della FIAT di illustrare le attuali difficoltà, riscontrate soprattutto sul mercato italiano ed europeo, e gli attuali successi, conseguiti soprattutto negli Stati Uniti d’America ed in Brasile.

RIFORMA DEL WELFARE 2012

La preoccupazione del Ministro Passera è ora rivolta agli impianti italiani che, a causa della dismissione di taluni modelli ed al rinvio della produzione di altri, lavorerebbero attualmente a bassissimi regimi.

RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>