Fini rimane presidente della Camera

di Alessandro Bombardieri Commenta

Fini ha dichiarato che resterà presidente della Camera fino al termine della legislatura.

Gianfranco Fini, ospite al TgLa7 di Enrico Mentana, ha risposto alla richiesta di dimissioni da presidente della Camera da parte di Silvio Berlusconi e Umberto Bossi, e ha parlato a tutto campo della situazione attuale del governo italiano, in particolare ovviamente del Pdl, dal quale dice, è stato espulso in due ore senza nessuna motivazione.

Fini ha dichiarato che resterà presidente della Camera fino al termine della legislatura, cioè spera per i prossimi tre anni ancora.

Secondo Fini le elezioni anticipate sarebbero da irresponsabili, ma infatti prevede già la prossime mosse di Berlusconi e Bossi, che secondo l’ex leader di An non andranno al Colle per chiedere le sue dimissioni, bensì andranno dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per discutere della situazione politica italiana.

Anche perchè se chiedessero le dimissioni si dimostrerebbero analfabeti in materia di diritto costituzionale, non a caso nel corso dell’intervista Fini aveva con sé la Costituzione.

Gianfranco Fini ha detto che potrebbe dimettersi solo qualora gli si dimostrasse di essere venuto meno ai suoi compiti. Secondo Fini il Pdl non esiste più, come detto al discorso di Mirabello, ma la maggioranza dovrebbe fare di più, recuperando lo spirito originario del partito.

Futuro e Libertà vuole che la legislatura vada avanti, per rispettare il programma di governo, ha proseguito Fini, invitando chi attualmente governa a governare, perché una campagna elettorale non è quello che serve al paese.

Fini ha parlato anche della vicenda della Casa di Montecarlo, dichiarando che quando uscirà la realtà ci sarà da ridere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>