Morra alla Commissione Antimafia. M5S, ancora polemica con i giornalisti

di Daniele Pace Commenta

senatore Nicola MorraIl senatore Nicola Morra dei 5stelle è il nuovo presidente della Commissione parlamentare antimafia. La commissione torna quindi a riunirsi, con il senatore di 55 anni come presidente. Il senatore è un genovese trapiantato in Calabria, professore di storia e filosofia in alcuni licei del sud Italia e poi senatore dalla XVII Legislatura, dopo essere entrato nei 5stelle nel 2011. Dal maggio 2013 ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente della Commissioni Affari Costituzionali. Attualmente fa parte della commissione che esamina i disegni di legge che vengono poi convertiti in decreti-legge.
È stato anche capogruppo, e Segretario della I commissione Affari costituzionali.

Le parole di Morra

“Dobbiamo sconfiggere la mafia. Dovrà essere combattuta ogni illegalità, ogni silenzio, in quanto ciò è terreno fertile per quella pianta schifosa che vogliamo estirpare con tutte le nostre forze”.

Queste le prime parole di Morra presidente, che richiama anche Paolo Borsellino, dalla sua pagina Facebook: “Dobbiamo far trionfare definitivamente quel ‘fresco profumo di libertà’ che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”.

Intanto interviene anche il premier Conte sulla polemica dei 5stelle contro i giornalisti. Per il premier, i toni sono eccessivi, ma alla base ci sono dei fondamenti nella critiche portate dal Movimento al mondo dell’informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>