Legittimo impedimento, giudici verso mediazione

di Alessandro Bombardieri 1

La decisione finale sul legittimo impedimento sarà presa solo giovedì...

Questa mattina si è riunito il collegio dei 15 giudici per l’udienza pubblica, chiamati a giudicare la legge del legittimo impedimento.

Dei 15 giudici solo una è donna, Maria Rita Saulle, che tra l’altro è convalescente e per lei è stata preparata una sedia a rotelle in caso di bisogno.

Tuttavia la decisione finale sul legittimo impedimento sarà presa solo giovedì, in una camera di consiglio dedicata, dal momento che quella di domani dovrà decidere sull’ammissibilità di sei referendum, tra cui anche quello che vorrebbe abolire la legge Ronchi sull’acqua.

Avrà un grande peso sulla decisione finale anche una delle prove referendarie proposta dall’Idv, cioè quella di abrogazione popolare del legittimo impedimento, il quale è dato per scontato perché ne ricorrono tutti i presupposti.

Tuttavia sull’argomento costituzionalità la Corte è divisa: 8 giudici sono favorevoli alla bocciatura totale della legge mentre gli altri 7 vorrebbero rigettare tre ricorsi sollevati dalla magistratura di Milano.

Proprio per questo motivo si sta cercando una mediazione, per rendere legittimo impedimento conforme alla Costituzione, però dichiarandone la parziale bocciatura. Se andrà così, sarà poi l’Ufficio centrale della Cassazione a decidere se la consultazione referendaria si terrà o meno.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>