L’infinita polemica tra Report e Giorgia Meloni: gaffe per la leader di Fratelli d’Italia

di Daniele Pace Commenta

Non si arresta la polemica tra la leader di Fratelli d'Italia e la trasmissione di RAI 3 oggi 12 novembre

Si discute tanto oggi 12 novembre in rete a proposito del servizio mandato in onda nella serata di ieri da Report, in merito alle attività social di Fratelli d’Italia e di Giorgia Meloni. Dando continuità a quanto riportato alcune settimane fa, infatti, la trasmissione televisiva di RAI 3 ha confermato la pratica del partito, che sui social utilizzerebbe account falsi. Oltre a dare spazio spesso e volentieri a quelle che vengono denominate come autentiche bufale.

Giorgia Meloni

La diatriba su Twitter tra Giorgia Meloni e Report

La questione si è trascinata sui social anche questo martedì, con la presa di posizione di Report che ha in qualche modo inviato un messaggio a Giorgia Meloni. Quest’ultima, infatti, è stata invitata in modo esplicito ad intraprendere le vie legali, nel caso fossero emerse notizie false durante il servizio mandato in onda su RAI 3 nella serata di lunedì. Messaggio che, a quanto pare, è giunto a destinazione se pensiamo alla reazione della stessa Meloni.

Quest’ultima, infatti, come riporta Bufale.net non si è fatta pregare nel dire la sua sulla vicenda: “Caro Ranucci, se denuncio e Report perde, i danni li pagate tu e Report, o li paga mamma RAI coi soldi dei contribuenti? Raccontalo agli italiani”. Insomma, una presa di posizione forte da parte di Giorgia Meloni, che dicendo così ha fatto passare il messaggio di sentirsi dalla parte del giusto, ma di non ricorrere ad azioni legali solo perché, vincendo, avrebbe creato un danno economico proprio agli italiani. Questione che, come si può immaginare, non poteva rimanere in sospeso.

Proprio dalla Redazione che si occupa della trasmissione tv che va in onda su RAI 3, infatti, è arrivato un post che spiega a Giorgia Meloni come un eventuale esito di disputa legale a lei favorevole non andrebbe a toccare le tasche degli italiani:Gentile on. Meloni, la Rai copre le spese legali del dipendente querelato, ma in caso di sentenza di condanna definitiva con risarcimento danni ha l’obbligo di rivalersi sul dipendente. Inoltre c’è la responsabilità penale che è individuale”. Insomma, la questione resta molto calda e ci si aspetta una nuova risposta di Giorgia Meloni oggi 12 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>