L’uscita della Grecia dall’euro non è probabile

di Vito Verna Commenta

Affinché la Grecia possa uscire dall'euro con il plauso della maggior parte dei Paesi dell'Unione Europea, infatti, il Paese Ellenico dovrebbe cominciare a respingere tutte le riforme e le misure per il consolidamento del bilancio.

L'uscita della Grecia dall'euro non è probabile

Pur essendo, per lo meno dal punto di vista tecnico e pratico, tranquillamente fattibile, giacché in questo senso non dovrebbe potersi verificare alcuna difficoltà, l’uscita della Grecia dall’euro rimane comunque estremamente improbabile.

I TAGLI ALL’UNIVERSITA’ NELLA SPENDING REVIEW

Queste le parole con le quali Jean Claude Juncker, già Presidente dell’Eurogruppo, conferenza informale dei Ministeri dell’Economia e delle Finanze di tutti i Paesi dell’Unione Europea, nonché attuale Primo Ministro del Granducato di Lussemburgo, si sarebbe rivolto ai giornalisti del quotidiano austriaco Tiroler Tageszeitung che, in una recente intervista, gli chiedevano chiarimenti in merito alla possibile evoluzione della drammatica situazione economica e finanziaria vissuta dalla Grecia.

IL SENATO APPROVA LA SPENDING REVIEW

Affinché la Grecia possa uscire dall’euro con il plauso della maggior parte dei Paesi dell’Unione Europea, infatti, il Paese Ellenico dovrebbe cominciare a respingere tutte le riforme e le misure per il consolidamento del bilancio.

LA MANCATA AUTONOMIA DEL GOVERNO MONTI

Un’evenienza, ne è sicuro Jean Claude Juncker, che non si verificherà a breve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>