M5S vota si per l’espulsione della Gambaro

di G.V. Commenta

Dopo quasi sei ore di riunioni e assemblee arriva il verdetto a favore dell'espulsione della Gambaro, da parte della maggioranza dei parlamentari movimento cinque stelle.

 

Dopo quasi sei ore di riunioni e assemblee arriva il verdetto a favore dell’espulsione della Gambaro, da parte della maggioranza dei parlamentari movimento cinque stelle. L’assemblea congiunta senatori e deputati cinque stelle si è espressa con questi numeri 79 a favore dell’espulsione della Gambaro 42 no e 9 astenuti, quindi diciamo che a “larga maggioranza” la Gambaro rischia di essere espulsa come del resto ha chiesto dall’alto il capo Beppe Grillo. Anche questa volta la trasparenza è un po’ scarseggiata infatti la riunione più importante a Montecitorio tra tutti i parlamentari cinque stelle non è stata trasmessa in streaming sul La Cosa che si è limitata a trasmettere solo le dichiarazioni dei nuovi capigruppo alla camera e al senato, rispettivamente Riccardo Nuti e Nicola Morra.

La decisione finale sull’esplusione della Gambaro tocca alla rete

Ora però la parola passa alla rete, infatti verrà interpellata anche la base del movimento, ma diciamo che si può già ipotizzare un voto a favore l’espulsione della Gambaro essendo stato abbastanza tassativo Grillo nell’invitare ad andare via tutti coloro che non remano a favore del movimento. Intanto a preoccupare sono le possibili spaccature interne dopo questo voto che comunque a visto non un’espressione unanime alla esplusione della Gambara. Ma a gettara l’acqua sul fuoco sono molti parlamentari che minimizzano circoscrivendo la questione solo alla Gambaro e quindi sottolineano l’impossibilità di ulteriori defezioni.

(leggi anche … La senatrice Adele Gambaro attacca Grillo)

La lettera della Gambaro

La Gambaro durante la votazione dell’assemblea congiunta di deputati e senatori cinque stelle ha letto una lettera nella quale conferma la sua posizione nei confronti delle critiche mosse a Grillo e afferma di accettare le decisioni dell’assemblea augurandosi che il suo gesto possa contribuire ad una crescita democratica all’interno del movimento.

(Leggi anche … Codice di comportamento per gli eletti del M5S)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>